Author Archives: ufficiostampa

Glasstec 2016

“Glasstec - International Trade Fair for Glass Production, Processing, Products” l’importante manifestazione biennale di ricerca, progettazione, design e arte del vetro, aperta a Düsseldorf, in Germania, dal 20 al 23 settembre 2016, ospita ancora una volta l’artista Franco Fedeli con opere di scultura e ceramica. L’esposizione, realizzata in collaborazione con Cabro (Arezzo) e Rüger & Günzel  (Francoforte) è stata curata nell’allestimento, anche quest’anno, dalle giovani architetto Cecilia Brogi e Sonia Brunacci.  Il padiglione, dalle linee eleganti e moderne, è stato progettato per esaltare la creatività italiana nel mondo, sia nel campo dell’arte, con Fedeli, che nel campo della ricerca, dell’innovazione e della produzione, con Cabro e Rüger & Günzel.


SUONI E COLORI

“SUONI E COLORI” – ROBERTO FABBRICIANI ALLA MOSTRA “L’INFINITO” DI FRANCO FEDELI AL MUSEO COMUNALE DI LUCIGNANO

Un grande riconoscimento all’opera dell’artista aretino Franco Fedeli: martedì 26 luglio, alle ore 21,00, il Museo Comunale di Lucignano ospiterà Roberto Fabbriciani, musicista e compositore di nota fama internazionale. La performance musicale del Maestro sarà dedicata alle opere di Fedeli esposte, all’interno del Museo stesso, nella mostra “L’infinito”.

L’atmosfera in cui verrà a trovarsi il pubblicò sarà quindi unica ed irripetibile. Si avrà un diretto dialogo tra le varie discipline: arte l’antica ospitata nel Museo (tra cui il noto “Albero d’Oro” o “della vita”, capolavoro indiscusso di oreficeria), quella contemporanea (pittura e scultura) di Fedeli e l’arte della musica, magistralmente interpretata con il suono del flauto di Fabbriciani. In una sintesi le emozioni visive saranno trasportate in suoni musicali estemporanei espressi con la massima libertà interpretativa.

Roberto Fabbriciani, in un testo riportato nel catalogo realizzato in occasione dell’esposizione, descrive così il suo legame con l’artista: “… Franco Fedeli è un poeta del colore … la sua creatività e il suo colore sono per me uno stimolo. Il blu del suono del flauto, di kandiskiana memoria, è come il suo volo verso quel blu in alto! …”

La serata, ad ingresso libero, si concluderà con la degustazione del gusto gelato creato, appositamente per l’evento, dalla gelateria Sunflower di Arezzo.

Per il grande successo di critica e di pubblico la mostra “L’infinito” è prorogata al 31 luglio.

L’ INFINITO

Personale di Franco Fedeli presso il Museo Comunale di Lucignano (AR)

11 Giugno – 15 Agosto 2016

L’inaugurazione, sabato 11 giugno alle ore 17:00, alla presenza del Sindaco, Avv. Roberta Casini, e del Maestro Ruggero Savinio, figlio di Alberto e nipote di Giorgio De Chirico, il quale introdurrà l’opera di Fedeli parlando anche della profonda amicizia che li lega sin dal 1992.

L’installazione di Lucignano suggerisce una visione globale dell’opera di Fedeli, dall’autoritratto degli anni ’90, alle opere più significative degli ultimi anni fra cui gli arazzi in tela di canapa e l’ultima creazione: un tappeto realizzato in India, presentato qui in anteprima e che sarà collocato ai piedi de “l’Albero d’Oro”, opera medioevale di oreficeria unica e preziosa, conservato nel Museo stesso.

Una selezione di opere, appartenenti a vari periodi della produzione dall’artista, attraverso le quali è messa in evidenza la sua ricerca continua nel versante del colore.

Nelle varie sale le opere antiche dialogheranno con quelle di Fedeli; pittura, sculture e disegni, alcune esposte in cavalletti antichi che l’artista ha voluto portare dal proprio studio.

Philippe Daverio scrive :”…Pur nella varietà dei modi e nell’accavallarsi dei periodi, la fedeltà costante a una verticalità della composizione pittorica e della citazione della figura umana che non è semplicemente risultato della attitudine creativa, ma certamente sedimento di un processo di rilettura e interpretazione della pittura di figura che affonda le radici nell’immaginario di El Greco e in tempi più recenti nel Surrealismo…”.

La mostra, patrocinata dal Comune di Lucignano e dalla Camera di Commercio di Arezzo sarà visitabile, con orario del Museo, dal 12 giugno al 15 agosto (infatti l’iniziale data di chiusura prevista al 24 luglio è stata prorogata al 15 agosto).

Al vernissage delle ore 17:00 di sabato 11 giugno sarà presentato inoltre un Catalogo d’Artista realizzato in occasione dell’evento espositivo e seguirà un buffet nel quale sarà anche possibile degustare il gusto-gelato creato appositamente per Fedeli dalla gelateria Sunflower di Arezzo.

 

AVANT-GARDES – MOVING SCULPTURES

“AVANT-GARDES – MOVING SCULPTURES”

Una serata all’insegna dell’arte, quella di giovedì 3 dicembre 2015: giovani artisti provenienti da vari paesi hanno creato una performance ispirati dalla mostra AVANGUARDIE-LE SCULTURE DINAMICHE, in corso fino al 15 dicembre a Casa Museo Ivan Bruschi. L’evento, seguito da in numeroso e attento pubblico che è un stato coinvolto in questa “opera d’arte”, è stato progettato dall’ artista Franco Fedeli, anche curatore della mostra, e interpretato con il linguaggio del corpo dagli artisti:

Samuel Mc Gehee: clarinetto,movimento, poesia

Lourdes McGehee: movimento

Leonardo Lambruschini: movimento, poesia

Saso  Volmair : pianoforte, movimento, poesia

Michele Guidi: poesia

Una performance caratterizzata da corpi in movimento e statici allo stesso tempo, sculture dinamiche in atteggiamenti surreali hanno interpretato le opere esposte e, accompagnati da suoni musicali, hanno interpretato le poesie di Fedeli negli ambienti magici di Casa Bruschi. I corpi, in relazione allo spazio, si sono mossi sfiorando e respirano le atmosfere de manichini dinamici, entrando dentro le installazioni. Nell’ultima parte gli attori hanno recitato nella piccola stanza dove sono collocati i due manichini d’artista: una luce radente e metafisica creando una quinta teatrale ha modellato lo spazio dove la figura di donna statica veniva messa in movimento dagli altri attori.

Nasce da questo incontro la volontà di voler collaborare a creare una corrente artistica nuova e dinamica.

 


http://www.arezzonotizie.it/cultura-eventi-spettacolo/franco-fedeli-regista-di-un-gruppo-di-giovani-attori-in-avant-gardes-movin-sculptures/

 

AVANGUARDIE – LE SCULTURE DINAMICHE a cura di Franco Fedeli

Dal 15 ottobre all’8 dicembre 2015 (PROROGATA POI FINO AL 15 DICEMBRE), all’interno delle prestigiose sale della Casa Museo di Ivan Bruschi sarà possibile visitare un’esposizione di opere lignee curata da Franco Fedeli.

Saranno presentate opere scultoree di varie epoche, rare, originali e di grande impatto visivo.

Antichi manichini, assimilabili a sculture metafisiche, dialogheranno nell’esposizione con opere di arte moderna in cui si ritrova ancora come soggetto la figura del manichino.

Il sapore irreale e metafisico di queste opere, infatti, ha affascinato collezionisti raffinati dal rinascimento sino ai giorni nostri e soprattutto ha influenzato gli artisti ed i poeti del secolo scorso che ne hanno esaltato il ruolo unico attraverso la loro visione artistica.

Queste rarità, appartenenti a varie collezioni e visibili per la prima volta, escono fuori dal contesto della scultura tradizionale, in essi l’esecuzione raffinata del viso e degli arti si contrappone ad una schematizzazione consapevole delle altre parti del corpo. Figure fuori dal tempo e dallo spazio, sculture dinamiche la cui conformazione nasce proprio dall’esigenza di dare movimento al corpo e trovare una nuova forma di espressione, lontana dalla staticità della scultura tradizionale.

L’ installazione percorrerà le sale del Museo, già ricco di per sé di opere d’arte antica, richiamando il pensiero alla Wunderkammer; sarà una visione unica ed originale sulla scultura lignea dinamica.

L’artista aretino Fedeli con questa mostra vuole rendere omaggio a Piero della Francesca, in molte figure infatti si potrà ritrovare la severità, l’atmosfera irreale e sognante del grande Maestro.

La mostra sarà documentata da un libro d’artista curato dallo stesso Franco Fedeli  e dall’architetto Nike  Fedeli, curatori entrambi anche dell’allestimento della grande installazione.

La Fondazione Ivan Bruschi, amministrata da Banca Etruria, ha messo a disposizione le sale della Casa Museo di Corso Italia ad Arezzo, residenza del grande antiquario aretino, amico ed estimatore di Fedeli, prova ne è, infatti, che già nel lontano 1974 Bruschi presentò una mostra dell’artista, uomo attento e sensibile all’arte, colui che ha aperto alla città le porte dell’antiquariato e del collezionismo. La mostra, patrocinata dal Comune di Arezzo e dalla Fiera Antiquaria, vuole anche quindi rendere omaggio alla figura di Bruschi.

clicca su  INVITO _ AVANGUARDIE – LE SCULTURE DINAMICHE_    per visualizzare la cartolina d’invito

Info: Casa Museo di Ivan Bruschi, Corso Italia 14 – Arezzo (tel. 0575/354126)

casamuseobruschi@gmail.com

www.fondazionebruschi.it

   

REGARDS – CORTONA – PALAZZO CASALI

DAL 12 AL 27 SETTEMBRE 2015 – CORTONA  – PALAZZO CASALI

Franco Fedeli espone a Cortona nelle sale di Palazzo Casali dal 12 al 27 settembre 2015. Nella mostra dal titolo ” Regards” verranno presentate opere recenti, pitture, sculture, ceramiche, arazzi e collages. Poeta del colore, una libertà espressiva dal carattere espressionista lo porta ad esplorare il mondo dell’inconscio, colori puri e stesure fluide alla ricerca continua della propria essenza interiore. Ricerca del colore sviluppata in piena libertà. Fedeli, eclettico per natura, vola per gli spazi dell’indicibile, apre le porte dei suoi mondi con mente libera…il suo inconscio vede l’invisibile e attraverso le sue opere cerca di trasmettere all’osservatore queste sue visioni libere. L’installazione di Cortona offre “Sguardi” metafisici fuori dal tempo, emozioni oniriche rese sapientemente nelle opere esposte. Philippe Daverio scrive : “… possiamo constatare da un lato una rigorosa fedeltà al proprio segno e alla ” logica” della composizione e della pianificazione dello spazio pittorico ( o plastico ) , dall’ altro una ricerca cromatica che, se ricorda un istinto per la scomposizione quasi da cubismo analitico, attinge a un catalogo di luci mediterranee e soprattutto di ” terre’ che ne rivelano le radici non solo strettamente artistiche [...] Franco  Fedeli  una  sensibilità  articolata  e  indipendente ,  dai  talenti  molteplici .”
Patrocinio: Comune di Cortona e Assessorato alla Cultura
Mainsponsor : ” Osteria del Teatro ” di Cortona e Banca Valdichiana

Inaugurazione sabato 12 settembre ore 16:30
12- 27 settembre 2015
orario: 10-13/14-18

SCAPRE DIPINTE 2015

 

A Pitti Uomo 2015, 88ma edizione, Andrea Ventura Firenze shoes presenta la linea di scarpe dipinta da Franco Fedeli.

In esposizione sia i pezzi unici realizzati dall’artista che la loro riproduzione stampata.

L’ ORA LIBERA, FRANCO FEDELI

il CORTOMETRAGGIO ” L’Ora Libera, Franco Fedeli” regia di Cristina Valiani è visibile si YouTube:

https://www.youtube.com/watch?v=iLONTXGd9wM

 

 

Glasstec

“Glasstec - International Trade Fair for glass”, l’importante manifestazione di ricerca, progettazione, design e arte del vetro, che ha luogo a Düsseldorf, in Germania, dal 21 al 24 ottobre 2014, ospita l’artista Franco Fedeli con opere di pittura, scultura e ceramica. L’esposizione, realizzata in collaborazione con Cabro (Arezzo) e Rüger & Günzel  (Francoforte) è stata curata nell’allestimento dalle giovani architetto aretine Cecilia Brogi e Sonia Brunacci che hanno progettato uno spazio moderno, bianco, nero e cristallo in cui gli improvvisi e intensi tocchi cromatici delle opere di Fedeli polarizzano l’attenzione. Lo spazio crea con tali opere una poesia visiva d’impatto unico.  Il padiglione, in ogni sua parte, esalta la creatività italiana nel mondo, sia nel campo dell’arte, con Fedeli, che nel campo della ricerca, dell’innovazione e della produzione, con Cabro e Rüger & Günzel. 

Fedeli si ripresenta in Germania dopo la mostra di Friburgo, realizzata con il patrocinio del Consolato Italiano a fine degli anni ’80. Le sue opere sono conosciute in questo paese dove alcuni collezionisti attenti all’arte contemporanea da tempo si interessano al suo lavoro apprezzandone la novità espressiva, l’eclettismo e la ricerca continua.

REGARD – SGUARDO SULL’ ARTE

          Presso la Galleria Comunale Palazzo Chianini Vincenzi – Contemporary Art                via Cesalpino 15, Arezzo

venerdì 11 aprile - domenica 11 maggio 2014

 

In mostra, a fianco delle opere di  Franco Fedeli,  sculture, ceramiche, disegni, dipinti e grafiche di importanti autori di arte moderna e contemporanea, maestri dell’arte del ‘900 di fama internazionale, oltre che una raffinata collezione di sculture e maschere di arte primitiva. Un’esposizione volta ad avvicinare il visitatore e fargli al mondo fantastico  e meraviglioso dell’arte.